Contattaci My status +385 21 885 016

Tu sei qui: home > Croatia > Narrazione

 

La Repubblica di Croazia è un Stato europeo situato lungo il Mar Adriatico e il suo entroterra. Si estende dalle Alpi e in profondità nella valle pannonica alle sponde dei fumi Danubio e Drava.
Così, secondo le sue caratteristiche naturali, così come il suo sviluppo storico e culturale, la Croazia può essere divisa in tre zone geografiche:
- La regione costiera
- La regione delle Montagne
- La regione pannonica

Come molti paesi dell'Europa occidentale, la Croazia è stata fondata sulle rovine dell'impero romano. Quando sono arrivati nel territorio dell'attuale Croazia, Croati sono stati organizzati in principat. Nel 925, re croato Tomislav ha unito i principati che istituisce il primo stato croato. Più tardi, la Croazia conservato la sua giuridica e l'autonomia nel contesto dell'impero ungherese e la monarchia asburgica.

FATTI

La Croazia si estende dagli estremi margini orientali delle Alpi a nord-ovest e la Pianura Pannonica ad est, sul massiccio montuoso del Dinara nella sua parte centrale, fino alla costa dell'Adriatico a sud.
Superficie: 56.542 km2, con supplementari 31,067 km2 di delle acque territoriali.
Popolazione: 4.437.460
Capitale: Zagabria (779.145 abitanti - il centro amministrativo, culturale, accademico e di comunicazione del paese).
Lunghezza della costa: 5.835 km - include 4058 km delle isole, isolotto e la costa scogliera.
Numero di isole, isolotti e scogli: 1.185. Le isole più grandi sono quelli di Krk e Cres. Ci sono 67 isole abitate.
Clima: Croazia settentrionale ha un clima continentale, Croazia centrale ha un semi-altopiano clima montano e, mentre sulla costa e`un clima mediterranea. 
Le temperature invernali vanno da -1 a 30 ° C nella regione continentale, da -5 a 0 ° C nella regione di montagna e da 5 a 10 ° C nella regione costiera. Le temperature estive variano da 22 a 26 ° C nella regione continentale, da 15 a 20 ° C nella regione di montagna e da 26 a 30 ° C nella regione costiera.
Popolazione: La maggioranza della popolazione sono Croati. Le minoranze nazionali sono serbi, musulmani, sloveni, italiani, ungheresi, cechi, slovacchi, e altri.
Lingua ufficiale e alfabeto: la lingua croata e alfabeto latino.
Religioni: La maggior parte della popolazione sono cattolici romani, e in più ci sono un certo numero di quelli di fede ortodossa, così come islamici, e cristiani di altre confessioni.


CULTURA - STORIA

La Croazia è davvero unica, non solo per il suo mare cristallino, ma anche per mille anni di culture diverse che hanno sostituito a vicenda e qualche volta assimilate in questi settori. Il Mar Adriatico non è solo un golfo profondo del Mediterraneo nel continente d'Europa creando così rotta commerciale più economico tra l'Europa e l'Oriente, è anche la culla delle antiche civiltà.

Esistono molti materiali su ciò che sta finalmente cominciando a venire alla luce, dalle profondità delle grotte adriatiche e dal mare azzurro. La costa orientale del Mare Adriatico è stata abitata già nel l'inizio della prima età della pietra, e c'è la prova che la maggior parte delle isole accessibili anche erano abitate (scoperte archeologiche nelle grotte vicino alle isole di Hvar e Palagruza, ecc.).
Grazie alle caratteristiche vantaggiose della nostra costa, con le sue numerose baie, insenature e calette, la fascia costiera è sempre stato un importante mercantile e rotta nautica.

Scperte archeologiche testimoniano che nel 6 secolo AC, i Greci antichi avevano il commercio con gli Illiri per mezzo del mare, e che fondarono le loro colonie lì (per Pharos esempio, Starigrad di oggi, sulle isole di Hvar e Issa - o Vis).Archaeological findings prove that in the 6th century BC the ancient Greeks had commerce with the Illyrians attraverso del mare, e che hanno fondato le loro colonie lì (per esempio Pharos, Starigrad di oggi, sulle isole di Hvar e Issa - oggi Vis).

Romani

Più tardi, sono arivati i Romani, e non soltanto hanno costruito i palazzi e residenze estive, ma anche speso una considerevole quantità di tempo sul mare, e ci sono molti ritrovamenti subacquei che si hanno trovato tra Pula e Cavtat che mostrano che questo è vero. Queste scoperte sono principalmente anfore, che al tempo è stato utilizzato per la conservazione di tutto, dai vini, oli e profumi. Dovunque scegliate fare immersioni, si trovano i resti di navi antiche e dei loro carichi. Una delle scoperte più preziose di quel periodo sono i resti di pythos o dolias, vasi di ceramica di grandi dimensioni che sono state costruite in navi e usate per il trasporto di rinfuse (grano, ecc.). Uno di questi siti è vicino a Cavtat, mentre un altro è vicino Murter.

Arrivo degli Slavi

Una nuova epoca e`cominciata con l'arrivo degli Slavi un periodo caratterizzato da costante lotta per il predominio e per la difesa contro i nemici diversi. Dubrovnik, eminente nella sua posizione come una repubblica, ha svolto un ruolo di guida nella cultura e del commercio. Naufragio dal 17 secolo naufragio  testimonia a quei tempi - una galea che salpò da Venezia portando in Vetro di Murano, vetro di una finestra, e di altri oggetti di valore, ed era dotata di cannoni. Ma durante una tempesta è affondata presso l'isola di Olipe, al largo della costa di Dubrovnik.

Monarchia austriaca

Nel 18 secolo, Napoleone ha governato per un breve periodo, dopo di che è stata sostituita dalla monarchia austriaca. Nel corso dei prossimi cento anni, l'Italia e l'Austria lottato tra loro per la supremazia della costa orientale, che si conclude con la battaglia di Vis nel 1866. La flotta austriaca, guidata dall'ammiraglio Tegetthoff, che comandava nave da battaglia Erzherzog Ferdinand Max, è stato opposto dall'ammiraglio Persano, comandante della flotta italiana. 

Testimonianza di quei tempi gloriosi si possono trovare non solo sulla terraferma, ma anche sotto il mare a forma di relitti di navi e resti di detriti di grandi navi.Il periodo di austro-ungarico iniziata successivamente. Le porte sono state costruite e fortificate, il commercio e la costruzione navale fiorito.Durante le due guerre mondiali, l'Adriatico è una delle aree più importanti della battaglia, e ci sono molti naufragi risalenti a quei periodi. Vicino a Pula, per esempio, che a quel tempo era un porto strategicamente, 20 relitti di navi sono stati localizzati, tra cui un certo numero di i sottomarini, distruttori e torpediniere. Il mare Adriatico è sempre stato un importante rotta marittima tra Oriente e Occidente, che si può ancora vedere oggi a causa delle numerose reliquie, che ci ricordano che il passato non dovrebbe mai essere dimenticato, ma vengono utilizzati come una lezione per il futuro.

CUCINA

Cucina croata

Cucina croata è eterogenea, e quindi è conosciuta come "la cucina delle regioni". Le proprie radici moderne risalgono ai periodi proto-slavo e antica e le differenze nella selezione dei prodotti alimentari e delle forme di cottura sono più rilevante tra quelli sul continente e quelli nelle regioni costiere. Cucina continentale è più caratterizzato dalla precedente proto-slavo ed i contatti più recenti con gli ordini più famosi gastronomiche di oggi - ungherese, viennese e turca - mentre la regione costiera porta le influenze del greco, romano e illirico, nonché di la cucina mediterranea più tardi - italiano e francese.


Cibo e feste tradizionali

Molte feste tradizionali in Croazia sono distintamente collegate con il cibo indipendente dal fatto che siano legati al lavoro faticoso (per la raccolta di o la trebbiatura, la vendemmia e il Cresima del vino, il completamento di una casa), la religione (soprattutto cattolica - Natale, Pasqua, i pellegrinaggi, giorni delle santi locali), o ai momenti memorabili della vita di un individuo (battesimo, matrimonio, compleanno, onomastico, funerale, ecc). Alcune feste sono in genere di carattere pubblico, come ad esempio il giorno del dionisiaco San Martino, celebrato in fattorie private, cantine e ristoranti, altri sono quasi esclusivamente riunioni familiari (matrimoni, battesimi, Natale, Capodanno, Pasqua, ecc .)

Ogni vacanza ha il suo piatto tipico. Carne di maiale e spezzatino di patate si mangiano in pellegrinaggio e in occasione di fiere, merluzzo viene preparato per la notte di Natale e il Venerdì Santo, carne di maiale si mangia il giorno di Capodanno; ciambelle sono una parte inseparabile di carnevale, e nel sud si preparano un dolce simile più conosciuto come hrostule. Prosciutto e uova con verdure sono serviti a Pasqua, mentre i dessert comprendono dolci tradizionali (ad esempio, Pinca, qualcosa come Panettone). Kulen ( salsiccia aromatizzata con peperoncino ) al tempo del raccolto, un'oca per il giorno di San Martino, tacchino e altri uccelli, nonché sarma ( carne ripieno di foglie di cavolo), sono serviti il giorno di Natale. A matrimoni, una varietà di piatti con decine di torte e biscotti sono serviti, tra cui breskvice, pasta frolla, fette biscottate pan di zenzero, frittole - frittelle di pianura, ecc. I pasti preferiti di molte persone in tutti i casi sono: lo spiedo di agnello e maialino, pesce alla griglia, calamari cucinati in vari modi, piatti grigliate e grigliata mista - prosciutto crudo e formaggio di pecora, domestico formagio con panna, zuppa di pesce, carne di cervo ...

I vini della Croazia

La Croazia è giustamente orgogliosa della sua ampia tavolozza di vini di alta qualità (fino a 700 vini a denominazione di origine geografica) e grappe, succhi di frutta, birre e acqua minerale. Nel sud, la gente beve "bevanda" con il loro cibo (pesante, ricco aromatizzato vino rosso mescolato con acqua naturale), e in regioni nord-occidentali, "gemisht" (secchi, vini aromatizzati mescolati con acqua minerale).

Informazioni fornite da:
Leksikografski zavod "Miroslav Krleža"
Masmedia d.o.o.

 

Chi siamo

Agenzia di Viaggi Portal si trova nel centro storico di Trogir, nel suo lungomare sempre allegro e pieno di......

Nostra offerta

In aggiunta alle offerte sui visitatori del nostro sito web siamo in grado di offrire attrazioni turistiche e altri servizi...

Angolo affari

Se volete presentare il vostro appartamento in alloggi privati ​​della nostra agenzia, vi prega compilate il modulo di...

Storico

Tragurion, Trogir oggi, un villaggio fondato dai coloni greci, i commercianti madre di Issa (Visa). secolo aC. Kr. Anche la vita...

Highlights

Trogir è piena di cose da vedere, qui citiamo quelli che secondo noi non si deve perdere....

Famosi Trogirani

La gente da Trogir sono stimati in tutto il mondo e si guadagnò gloria. Vediamo alcune di queste persone famose....

Narrazione

La Croazia è davvero unica, non solo per il suo mare cristallino, ma anche per mille anni di culture diverse che si sono...

Cultura

In Croazia, dove il mare Mediterraneo, le montagne e le pianure della Pannonia si fondono in un'armonia unica di bellezze...

Croazia oggi

Qui troverete una lista di cose che è utile per sapere quando venite in Croazia......

Eventi a Trogir

Le strade di Trogir sono vive con tanti eventi culturali per tutta l'estate. Tutti i visitatori di Trogir si trovano qualcosa per...

Previsioni del tempo

Mapa

La mappa interattiva di Trogir e dei suoi dintorni hanno la possibilità di vedere le cose più interessanti che abbiamo...

termini e condizioni

A questo link potete trovare tutti i diritti e gli obblighi per il cliente e l'agenzia....

FAQ

Abbiamo compilato una lista di risposte alle domande che più ti interessano....

Come prenotare

In questa sezione avete la possibilità di leggere come fare una prenotazione, il metodo di pagamento e termini e condizioni....