Contattaci My status +385 21 885 016

Tu sei qui: home > Trogir-it > Storico

 

LA STORIA

Trogir è un'antica città, così vecchia che le sue fondamenta - illiriche, ellenistici e romani, alle versioni correnti medievali - letteralmente crescono su Adriatico. Lo spazio di nucleo preistorico era più o meno uguale a quello della storia di Trogir, che era un'isola, o un'isola collegata alla terraferma con un stretto istmo. Trova tornare indietro al 2000 AC. Dopo il 219 AC (la fine della seconda guerra illirica) è diventato un porto importante della Issa o comunità Vis. Più tardi, come parte dell'Impero romano ha sottolineato il marmo di qualità. A quel tempo, la vita non si svolge solo nella città, ma anche in campo, nelle case rustiche. Non lontano dalla città, intorno le colline Bijaći al villaggio Siculi, l´imperatore Claudie rimborsato tutti i suoi veterani in pensione.



Nel primo secolo AC, essa è indicata come oppidum civium Romanorum. Nel piccolo palazzo Cippico sulla piazza principale, una pavimentazione che una volta apparteneva al agora / forum è stato trovato. Intorno Trogir una unità separata dalla ager Salona è stata conservata, mostra la limitazione. Questo è collegato con il rapporto di Plinio che Imperatore Claudio mandò i suoi veterani al luogo chiamato Siculi. Lo stesso autore dice che Trogir era - noto per i suoi marmi, fine sabbia, a causa della facilità con la quale ci vorrebbe la modellazione e il colore oro preso da lucidatura è stato trovato in tutte le parti decorativi del Palazzo di Diocleziano (la Porta d'oro, i portali di mausoleo imperiale e il tempio di Giove), e anche nel portale di Radovan e le sculture di Duknovic.



Trogir sopravvissuto la distruzione degli Avari fino alla prima metà del settimo secolo con pochi altri insediamenti antichi del continente (Zara, Spalato, Cattaro), emanciparsi se stesso dopo la distruzione di Salona di diventarsi una civita indipendente. I principi e re croati occasionalmente sono stati a Trogir, nelle vicinanze residente a Bijaći.
Il piu`famoso monumento in Trogir di quel tempo era la piccola basilica di San Martino (o di Santa Barbara) situata sul cardo principale, dietro la loggia, sulla piazza principale. Dopo la caduta di stato croato indipendente, Koloman della dinastia degli Arpad fu incoronato re di Croazia a Biograd nel 1102, un ruolo cruciale nella sua assunzione pacifica in Croazia è stato interpretato da Vescovo Giovanni di Trogir (morto nel 1111), che Trogir, per i molti miracoli ha eseguito è stata poi a festeggiato come benedetto e patrono della città.

Nel Medioevo, la gente di Trogir ha scelto come loro Retors magnati feudali dei Croati, soprattutto dal clan della famiglia Šubić. Dopo il Trattato di Zara nel 1358 la città fu un importante punto sul meridiano Angevin che correva da Napoli attraverso l'Ungheria al Mar Baltico. A giugno 1420 la flotta veneziana ha preso Trogir, una delle ultime città che non avevano voluto arrendersi a Venezia dopo che aveva acquistato la Dalmazia da Ladislav di Napoli per 100.000 ducati. Un bombardamento è durato per giorni e giorni, e ci sono stati molti morti, molte case demolite e luoghi, torri danneggiate, muri danneggiati. Uno dei primi atti del nuovo Consiglio Veneziano a Trogir relativi al divieto di uso ufficiale della lingua croata, il 22 maggio 1426. Il Consiglio ha ordinato che nessuna lingua non poteva essere parlata nella città, solo italiana o latina. D'altra parte, è stato in Dalmazia veneziana che la letteratura croata rinascimentale nasce in quel momento, che in Dalmazia sé era molto più importante. Non per caso, è proprio in Trogir, che la più importante antologia di scritti croati del secolo 15 e 16 è stato conservato: la compilazione manoscritto di Petar Lucić chiamato Vartal (Giardino) fatta per l'uso delle suore del convento di San Nicola. Una vera e propria repubblica Umanista si è formata nella città nel Rinascimento con una galassia di nomi, tra cui quello di Koriolan Cipiko. Non lontano dalla città, per la sicurezza dei propri servi e per la sua vita piacevole, ha costruito un castello (Kaštel Stari), la prima dintormo Trogir.
Petar
Cipiko, Koriolan padre, collezionista di monumenti e codici è stato "uno dei primi archeologi Umanista d` Europa" (T. Mommsen).


Nella seconda metà del 13 e nel 14 secolo quello che era chiamato Brogo-Varoš (Pasike) è stato costruito sull'anello ovale della città romanica, un refletione della forma originale geologica del basso isolotto su cui è formato Trogir. Al tempo degli Angioini, l'ultimo quarto del 14 secolo, Varos è stato fortificato con mura e di torri.
A metà del 15 secolo la costruzione del grande castello chiamato Kamerlengo nell'angolo sud-ovest è stato completato. Nel 1646, il vecchio ponte alla terraferma fu abbattuto e un nuovo ponte mobile è stato costruito,il barbacani sono stati rafforzati, le piattaforme di bordo e bastioni barocchi a nord sono stati costruiti. Durante il periodo di dominazione francese, all'inizio del 19 secolo hanno iniziato una "demolizione sanitaria" delle mura della città,questa è stata continuata durante il periodo della dominazione austriaca, che è stato particolarmente volte a regolare l'Fosa (prima, un canale molto più ampio tra la città e la terraferma) a causa della sedimentazione di fango.

Ci sono stati un numero di porte della città nelle mura. Nel corso la porta terra settentrionale si trova una statua del Beato Giovanni. Il sud, porta marittima, in stile manieristico, è il lavoro della bottega dei Bokanic. La porta originale in legno, tempestata di chiodi enormi, viene conservata. Accanto è loggia che è stata utilizzata per quelli che erano in ritardo dopo la chiusura serale (e dopo, di pescheria). Anche ancora si trovano nelle mura della citta`sono la Torre Vitturi ad sud, parte del convento benedettino di San Nicola, e la Torre di San Nicola ', ad ovest della porta marittima.



 

 

Chi siamo

Agenzia di Viaggi Portal si trova nel centro storico di Trogir, nel suo lungomare sempre allegro e pieno di......

Nostra offerta

In aggiunta alle offerte sui visitatori del nostro sito web siamo in grado di offrire attrazioni turistiche e altri servizi...

Angolo affari

Se volete presentare il vostro appartamento in alloggi privati ​​della nostra agenzia, vi prega compilate il modulo di...

Storico

Tragurion, Trogir oggi, un villaggio fondato dai coloni greci, i commercianti madre di Issa (Visa). secolo aC. Kr. Anche la vita...

Highlights

Trogir è piena di cose da vedere, qui citiamo quelli che secondo noi non si deve perdere....

Famosi Trogirani

La gente da Trogir sono stimati in tutto il mondo e si guadagnò gloria. Vediamo alcune di queste persone famose....

Narrazione

La Croazia è davvero unica, non solo per il suo mare cristallino, ma anche per mille anni di culture diverse che si sono...

Cultura

In Croazia, dove il mare Mediterraneo, le montagne e le pianure della Pannonia si fondono in un'armonia unica di bellezze...

Croazia oggi

Qui troverete una lista di cose che è utile per sapere quando venite in Croazia......

Eventi a Trogir

Le strade di Trogir sono vive con tanti eventi culturali per tutta l'estate. Tutti i visitatori di Trogir si trovano qualcosa per...

Previsioni del tempo

Mapa

La mappa interattiva di Trogir e dei suoi dintorni hanno la possibilità di vedere le cose più interessanti che abbiamo...

termini e condizioni

A questo link potete trovare tutti i diritti e gli obblighi per il cliente e l'agenzia....

FAQ

Abbiamo compilato una lista di risposte alle domande che più ti interessano....

Come prenotare

In questa sezione avete la possibilità di leggere come fare una prenotazione, il metodo di pagamento e termini e condizioni....